Architettura

Adornata da una moltitudine di monumenti, la Normandia apporta uno dei più importanti contributi alla storia sacra in Francia. Terra di calcare, scisto, argilla e granito, nel corso dei secoli la Normandia ha ispirato artisti e architetti geniali.

Scuola di architettura normanna

Con la creazione della scuola di architettura normanna, l'originalità degli edifici religiosi va ad affermarsi nel corso dell'epoca romana e influenzerà le regioni vicine. Porterà lo stile nuovo ad un alto grado di completamento come possono testimoniare le cattedrali di Rouen, Evreux, Sées, Coutances e la meraviglia del Mont Saint-Michel dove lo stile gotico, ricco di tradizioni dell'architettura romanica, raggiunge la perfezione.

L'originalità degli edifici religiosi va ad affermarsi nel corso dell'epoca romana e influenzerà le regioni vicine.

L'ARTE ROMANICA

(XI secolo - inizio XII secolo)

Nel XI secolo, i monaci-architetti utilizzano la copertura a volta creando uno stile nuovo: l'arte romanica. E' all'inizio del XII secolo, nella Cattedrale di Durham, dove appare ufficialmente la volta a crociera. In Francia, la scuola normanna, caratterizzata dalla purezza delle linee, l'audacia delle proporzioni, la sobrietà delle decorazioni apre la via allo stile gotico, come ne testimoniano alcuni monumenti. La navata del Mont Saint-Michel, la Chiesa Saint Nicolas de Caen, la Cattedrale di Bayeux, Abbazia di Lessay, Cerisy-la-Forêt

L'ARTE GOTICA

(XII/XV secolo)

Il gotico è per eccellenza l'arte delle cattedrali, simbolo dello slancio religioso della popolazione e della prosperità crescente delle città. Cattedrale di Lisieux, la Torre Saint Romani della Cattedrale di Rouen, il Campanile di Notre-Dame di Caudebec-en-Caen. L'architettura civile prende importanza, il magnifico Palazzo della Giustizia di Rouen illustra il passaggio dal gotico fiammeggiante (XIV secolo) al rinascimento.

L'ARTE DEL RINASCIMENTO

(XVI secolo)

Lo stile del Rinascimento sfoggia tutta la sua grazia nell'architettura privata. I nuovi motivi sono: arabesco, fogliame, medaglioni, conchiglie, tutta una decorazione italiana introdotta da Georges I d'Amboise, Arcivescovo e Mecenate di Rouen. Da vedere: Hôtel de Bourtheroulde a Rouen, Hôtel d'Escoville a Caen, Château d'O.

L'ARTE CLASSICA

(XVII-XVIII secolo)

L'arte francese, impone al mondo il suo "razionalismo". Si adotta un metodo di costruzione economico facendo posto al mattone. Con le sue facciate regolari, l'arte classica ha bisogno di spazio perché l'occhio colga l'unita del suo insieme. Il Château de Balleroy ne è un bel esempio.

L'arte francese, impone al mondo il suo "razionalismo".