Visitare un giardino in modo diverso, di notte. Che bella idea per una gita! Non vedo l’ora di esplorare il Jardin Agapanthe, che un mio amico ha elogiato, e conoscere il proprietario di questo posto fantastico.


Mi chiamo Maryse. Credo di avere il pollice verde, ma non mio marito, Jean-Pierre, che ha altre qualità. Abbiamo preso l’abitudine di visitare i giardini quando siamo in vacanza o all’estero. Beh, questa volta non siamo andati molto lontano. Viviamo vicino a Evreux e ci vuole 1 ora e un quarto per arrivare al Jardin d’Agapanthe, a nord di Rouen.

Una “giungla” sapientemente gestita

Abbiamo prenotato quindici giorni prima. In questo periodo, fine ottobre, abbiamo un po’ paura che il tempo rovini la nostra gita, ma fortunatamente non sarà così. Arriviamo al giardino verso le 16. Troviamo importante, noi che non conosciamo il giardino, scoprirlo prima di giorno e poi di notte, per apprezzarne il contrasto. Come avrete intuito, qui la protagonista delle piante è l’agapanthe (agapanto). Alcune combinazioni sono audaci, soprattutto con la vegetazione tropicale, ma di successo. A prima vista, dà l’impressione di una giungla, ma ci si rende subito conto che nulla è lasciato al caso. L’architetto paesaggista-giardiniere Alexandre Thomas ci viene incontro: “Benvenuti ad Agapanthe. Spero che qui vi sentirete a casa vostra. “Panchine e sedie da giardino sono ovunque e ci invitano a fare una pausa contemplativa, come si farebbe nel proprio giardino.

Un vero appassionato 

Alexandre, il proprietario, ha scoperto la passione per le piante in giovane età. Ci spiega che il suo giardino è in perenne movimento, che egli ama il cambiamento. Alexandre non si limita a immaginare il suo giardino, ma si impegna anche direttamente a lavorare la terra. E poi, di recente, ha preso vita uno dei progetti che gli stavano più a cuore: aprire il suo giardino di notte. Si è rivolto a un progettista di luci, un esperto, che si occupa di illuminazione per la parte tecnologica ma ha anche competenza emotiva e dinamica, che ha realizzato una illuminazione appositamente per questo luogo. Ci sono molte persone che richiedono al proprietario la visita notturna al giardino. Tanto più che stasera Alexandre ha un ruolo diverso: canterà al fianco dei musicisti, che suoneranno in via eccezionale, in questa sera. 

La magia della notte

Ora si è fatto buio. Ci dirigiamo nel giardino che si è letteralmente trasformato, mostrando un volto diverso. I luoghi “strategici” sono ben illuminati, non c’è rischio di caduta. Alcune zone sono un po’ più oscure, ma questo aggiunge mistero, al lato fantastico del luogo. Ci sono molti piccoli ruscelli ad Agapanthe. Di notte, siamo ancora più attenti al rumore dell’acqua e al fruscio delle foglie. Sentiamo il bisogno di toccare i muri di pietra, gli alberi. I nostri sensi sono stimolati. E poi, di notte, il giardino ha un lato deliziosamente romantico. Abbastanza per risvegliare il nostro lato affettuoso! Torneremo durante la bella stagione per rifare questa visita di notte. Senza dubbio i nostri sensi saranno ancora più stimolati. Una cosa è certa: ci sono alcuni splendidi posti da scoprire in Normandia, proprio dietro l’angolo!

Grigneuseville

Il Jardin d’Agapanthe si trova nel comune di Grigneuseville, a nord di Rouen. Il giardino prende il nome da Agapanto in riferimento all’impasse in cui si trova.

© Vudoiseau

Informazioni pratiche

Jardin Agapanthe  
1, impasse Agapanthe
76850 Grigneuseville 
info@jardins-agapanthe.fr
www.jardin-agapanthe.fr 

TARIFfe 2021

Su prenotazione. I prezzi saranno comunicati prossimamente.

Date 2021

Saranno programmate diverse date. Le date delle notti saranno comunicate prossimamente.
Date 2021 a venire secondo l’evoluzione della situazione sanitaria.

Le informazioni citate possono essere soggette a modifiche.

Alexandre thomas

Architetto Paesaggista

Alexander Thomas è il proprietario del Jardin de d’Agapanthe. Architetto paesaggista, si diverte a portare i visitatori nel suo giardino e a trasmettere la sua passione per la botanica.

Crociera e soggiorno romantico sulla Senna

Crociera e soggiorno romantico sulla Senna

  • Aggiungi al segnalibro