Il coasteering, vi dice qualcosa? È un’attività a metà strada tra il canyoning in riva al mare e l’arrampicata. In direzione della baia di Ecalgrain, nella penisola del Cotentin. Riuscirò a superare la mia paura dell’altezza?

Un’attività ancora poco conosciuta

Sono Eloise. Ho 26 anni. Con Maxime, abbiamo sentito parlare di un’attività in mezzo alla natura che non è ancora molto diffusa in Francia: il coasteering. Vado a cavallo da quando ero in giovane età e pratico anche molti altri sport. Maxime ha già fatto canyoning. Sul volantino dell’associazione si può leggere “Attività d’avventura sulla costa della Normandia. Saltare dalle scogliere, nuotare in condizioni più o meno difficili, camminare sulle rocce, esplorare un ambiente autentico“. Anche se le vertigini potrebbero giocarmi brutti scherzi, la voglia prende il sopravvento. Non vedo l’ora!

Supervisionati da un soccorritore marittimo

È la fine di settembre. Il tempo è bello ma c’è vento e il mare è un po’ mosso. Reinald, il nostro istruttore, ci aspetta in un parcheggio vicino alla Baia d’Ecalgrain. Gli altri partecipanti sono già lì. Tutte le generazioni sono rappresentate, da Baptiste, figlio di Guillaume, a Bruno, il decano dell’avventura. Mettiamo le nostre mute, i giubbotti di salvataggio e i caschi. Reinald ci dà le istruzioni di sicurezza: “La cosa più importante è rimanere in gruppo. Per tuffarsi, bisogna stare ben dritti e incrociare le braccia, con le mani sulle spalle”. Debbo dire che Reinald è un soccorritore marittimo e questo mi rassicura molto.

La Piccola Irlanda

L’avventura comincia! Andiamo lungo il mare e scopriamo una costa ben conservata. Il rumore delle onde che sbattono contro gli scogli, il grido dei gabbiani, il rollio delle onde sui ciottoli, il fatto di toccare gli scogli, il sale marino che presto “assaggeremo”… tutti i nostri sensi sono sollecitati! In questo angolo del Cotentin, vicino al Nez de Jobourg, ho l’impressione di essere nel Connemara, che conosco bene. Capisco meglio perché la penisola del Cotentin è soprannominata la “Piccola Irlanda”. Ma un po’ di apprensione comincia a crescere in me.

La coesione del gruppo

Stiamo arrivando su una grande roccia. Il piccolo Baptiste, che ha già praticato l’attività, è il primo a gettarsi in acqua. Non ci si spaventa alla sua età! I miei compagni mi incoraggiano e Reinald mi rassicura: “Puoi saltare da una roccia più bassa“. Ben dritta, incrocio le braccia toccandomi le spalle con entrambe le mani e mi lancio.

Wow! Che sensazione, la adoro! Il giubbotto di salvataggio mi fa riemergere rapidamente e galleggiare, è piacevole. Prima di immergerci, Reinald ci aveva spiegato che per risalire velocemente bisognava aspettare il momento giusto e trovare le giuste prese. Ricordo bene le istruzioni. Aspetto che il mare si ritiri e trovo subito gli appigli per risalire.

La scarica d’adrenalina

Ok, ora salteremo da più in alto“, avverte l’istruttore. Fissa una corda intorno a una roccia. Facciamo un po’ di salita in corda doppia, è fantastico. Ora dovremmo essere a 6 metri sopra il livello del mare. Sento la scarica di adrenalina. Tutti si sono buttati. Tocca a me. “Vedrai, è meraviglioso! ». Smetto di pensare e mi butto. Le sensazioni sono decuplicate rispetto al mio primo salto. È semplicemente enorme! Tutta la squadra mi applaude. Sono davvero orgogliosa di me stessa. Mi sento più forte di prima e in osmosi con la natura, che è stata il nostro parco giochi.

Coasteering dans le Cotentin - Expérience
© Thib’s Prod Lumières Marines Prod

la baia d’Ecalgrain

Nel dipartimento della Manche, al Cap de la Hague, tra il Nez de Jobourg e il porto di Goury, si trova la baia di Ecalgrain. Essa offre ai visitatori paesaggi naturali mozzafiato che favoriscono un totale cambiamento di paesaggi.

© Thib’s Prod Lumières Marines Prod

Informazioni pratiche

Coasteering ASES Cotentin – Reinald Lebresne
coasteering@secourisme50.com – cell: 0033 6 44 12 17 80
Prenotare online

Tariffe 2020

Tariffa adulti e bambini* : 38 € a persona

Date 2021

Tutto l’anno, ma evitate gennaio/febbraio/marzo (attrezzatura più importante a causa del freddo). Le date sono proposte in anticipo. Le uscite sono supervisionate da Reinald o Antoine.

Le date 2021 verranno comunicate prossimamente secondo l’evolversi della situazione sanitaria.

Altre informazioni pratiche

* da 12 anni

Abbiamo praticato l’attività nella Baia di Ecalgrain. Le altre 2 località proposte sono Omonville-la-Rogue e Port-Racine. Si prega di notare che il luogo può cambiare a seconda delle condizioni meteorologiche e del livello dei partecipanti.

Attrezzatura fornita: muta, casco, giubbotto di salvataggio.

Portare: un costume da bagno e un asciugamano, vecchi pantaloncini (per evitare di danneggiare la muta), un vecchio paio di scarpe da ginnastica e vestiti caldi per il dopo sessione.

Le informazioni pratiche fornite sono soggette a modifiche.

Reinald

Soccorritore marittimo

Reinald è un appassionato di sensazioni forti. Gli piace condividere con il pubblico il suo gusto per l’avventura all’aria aperta. Il suo obiettivo: farvi superare i vostri limiti, in sicurezza e sempre con un sorriso.
  • Aggiungi al segnalibro