Le Havre

Normandie Tourisme
Le Havre, con suoi 193.000 abitanti, è la prima città della Normandia. Nel luglio 2005 l'UNESCO ha iscritto nella lista del Patrimonio Mondiale il centro di Le Havre, ricostruito da Auguste Perret.

Le Havre

Una città unica dall’architettura epurata

Nel XIX secolo, Le Havre diventa una grande città industriale con un porto importante sia per il commercio (cotone, caffè, spezie, legni esotici) che per il trasporto passeggeri sui grandi transatlantici. Frutto di una storia marittima e portuale profondamente legate fra di loro, il patrimonio di Le Havre è realizzato via via da grandi architetti: Bellarmato, Thibault, Lamandé, Perret, Niemeyer, Reichen & Robert senza dimenticare Jean Nouvel, premio Pritzker 2008 (il premio più importante al mondo in materia di architettura).

Le Havre è l’unica città la cui architettura moderna è inserita nel Patrimonio Mondale dell'UNESCO per il suo centro città. Il più grande architetto del XX secolo, Auguste Perret fu un vero « poeta del cemento », visionario, egli riuscì a dare un nuovo volto a una città distrutta dalla Seconda guerra mondiale. Reinventò una città unica dall’architettura epurata, applicando i principi del classicismo strutturale, unendo l'utilizzo del cemento armato a uno stile classico. L'architettura fa risaltare la luce, questa stessa luce così particolare, che ispirò a Claude Monet l’Impression Soleil Levant, dipinto a Le Havre (per la precisione a Sainte-Adresse) nel 1872. Un quadro che diede il nome al movimento impressionista.

 

Avete bisogno di suggerimenti?

Organizzate il vostro weekend o le vostre vacanze a La Havre

Informazioni pratiche

Il ufficio turistico

Un'estate a Le Havre 2017

La nostra pagina "Città e villaggi della Normandia"