Nella baia di Mont-Saint-Michel si dice che la marea sale alla velocità di un cavallo al galoppo. Certo, questo è un po’ esagerato, ma comunque l’acqua avanza a una velocità di circa 6 km/h!

Che cos’è una marea?

Il fenomeno delle maree sulla Terra è essenzialmente causato dall’attrazione della Luna. Quando passa sopra un’area oceanica, sulla superficie del mare si forma un rigonfiamento. Un’onda si propaga poi sugli oceani e genera una marea.

Ma allora perché ci sono due alte maree al giorno?

Facendo il loro giro annuale intorno al Sole, la Terra e la Luna disegnano dei piccoli cerchi. Come il latte in una ciotola, se disegnate dei piccoli cerchi con questa ciotola, si crea un’onda sulla superficie del latte. Ciò è dovuto alla forza centrifuga. Così, l’attrazione della Luna provoca sulla Terra una prima alta marea e la forza centrifuga causata dai cerchi della Terra e dalla Luna che gira intorno al Sole provocano la seconda.

Quando si parla di Grandi maree?

Se la Luna causa le maree, anche il Sole esercita la sua influenza sui movimenti del mare. Quando la Luna e il Sole sono allineati, le loro forze di attrazione si sommano e producono le grandi maree. Quando la Luna in orbita intorno alla terra forma un angolo retto con il Sole, allora le loro forze vengono contrastate e abbiamo a che fare con piccole maree.
Queste maree sono definite da coefficienti: più alto è il coefficiente, più alto sarà il livello del mare. Dal coefficiente di 110, il Mont-Saint-Michel torna ad essere un’isola.

Perché le maree d’equinozio sono le più importanti dell’anno?

Perché in quei giorni il sole è più vicino all’equatore e la sua attrazione è più forte sulla Terra. Finché la Luna si trova sullo stesso asse, abbiamo a che fare con maree molto alte.

Che cos’è il mascheretto?

Nella baia di Mont-Saint-Michel, il mascheretto è visibile solo durante le grandi maree. Si tratta di un’onda proveniente dalla Manica che copre le opposte correnti delle acque dei tre fiumi costieri Couesnon, Sélune e Sée. Questo raro fenomeno naturale è uno spettacolo grandioso offerto dalla natura che i kayakisti esperti non esitano a cavalcare.

I punti migliori per osservare le grandi maree?

Sono tanti i luoghi per osservare ed approfittare delle grandi maree. Per una visione generale, i bastioni e il sagrato dell’abbazia sono l’ideale. Per una maggiore vicinanza, il ponte-passerella è un luogo privilegiato. È alla foce dei fiumi che sarà possibile apprezzare la potenza e la forza delle onde.

Informazioni pratiche

Ufficio del turismo del Mont-Saint-Michel
Grande Rue – 50170 Le Mont-Saint-Michel
ot-montsaintmichel.com

Informazioni sulle maree 2020
Scaricare la guida

Mont-Saint-Michel in tutte le stagioni

Mont-Saint-Michel in tutte le stagioni