Questo piccolo porto di pesca, situato nel Cotentin, è uno dei più pittoreschi della Manche. Il suo titolo di “Plus Beau Village de France”, che condivide con altri, è meritato.

Un piccolo porto di pesca molto pittoresco

Port de Barfleur dans le Cotentin
Porto di Barfleur © Olivier Magherini – Fotolia.com

Case in granito, piccoli ristoranti sul porto nei quali gustare prodotti del territorio, chiese atipiche… niente stona, tutti gli edifici si completano armoniosamente e contribuiscono a rendere Barfleur ancor più affascinante.

La chiesa dalla silhouette massiccia, quasi fortificata, ha la particolarità di avere una cappella ad asse ottagonale a cupola e un campanile senza guglia. Sul molo, non perdetevi l’arrivo del pesce, per un’immersione più completa nella vita e nel ritmo locale.

Nelle immediate vicinanze, spiccano l’imponente faro di Gatteville, il secondo faro più alto della Francia. Il critico gastronomico Jean-Luc Petitrenaud non si è sbagliato. È letteralmente rimasto affascinato da Barfleur.

La cozza selvaggia di Barfleur

Se vi stavate chiedendo “dove mangiare delle buone cozze con patatine fritte in Normandia”, la risposta alla vostra domanda potrebbe essere qui! La stragrande maggioranza delle cozze disponibili in commercio proviene da allevamenti di mitili. Ma ci sono giacimenti naturali, a est del Cotentin: le cozze di Barfleur, di Ravenoville. Sono pescati dalle navi. Quella che viene soprannominata la “bionda de Barfleur” ha beneficiato per diversi anni della carta di qualità “moule de Barfleur Normandie fraîcheur mer”. Purtroppo, negli ultimi anni, il giacimento non può essere sfruttato… ma speriamo di vederle un giorno tornare sulle bancarelle dei mercati.
In ogni caso, è ancora possibile gustare pesce e frutti di mare nei piccoli ristoranti di Barfleur che si affacciano sul porto.

I luoghi da visitare assolutamente

  • Il porto di Barfleur
  • Faro di Gatteville

Vi potrebbero interessare anche…