Autentica città-museo, Rouen affascina con le sue belle case a graticcio, le stradine lastricate e le chiese gotiche.

Un patrimonio eccezionale

La cattedrale Notre-Dame  è famosa per l’accostamento di vari stili gotici soprattutto sulla facciata. Questo edificio ha inoltre la particolarità d’aver conservato il palazzo arcivescovile e le costruzioni adiacenti che risalgono alla stessa epoca.

Il Gros-Horloge è uno dei luoghi più famosi della città: viaggiate nel tempo visitando il Gros Horologe dall’interno!

Rouen Gros-Horloge
© B. Voisin

Chiesa Santa Giovanna d’Arco e le sue vetrate del XVI secolo. Conclusa nel 1979, l’edificio dalle linee poco comuni è situato nella Place du Vieux-Marché. Nella stessa piazza fu messa al rogo Giovanna d’Arco.

Torre Giovanna d’Arco: è in questo castello che si svolse il processo a Giovanna d’Arco.

L’Historial Jeanne d’Arc (aperto dal 2015): Le tecnologie più moderne si mettono al servizio del percorso scenografico. L’Historial Jeanne d’Arc è attualmente il più grande luogo dedicato alla memoria di questo personaggio storico.

Chiesa Saint-Maclou, gioiello dell’arte tardo gotica. L’edificio si trova accanto alla cattedrale in uno dei quartieri più antichi di Rouen.

Atrio Saint-Maclou: antico cimitero parrocchiale creato durante la Peste nera del 1348, è oggi occupato dalla Scuola Regionale delle Belle Arti.

Complesso abbaziale Saint-Ouen ( (XIV e XVI secolo): Da vedere le vetrate.

Palazzo di Giustizia (vestigia ebraiche): E’ tra le più importanti e belle realizzazioni dell’architettura civile alla fine del medioevo.

La Maison Sublime: il più antico monumento ebraico di Francia. Nel 1976, sotto la corte del palazzo di giustizia è stato scoperto un bell’edificio ebraico di stile romano. Questo edifico in pietra è il più antico monumento di Francia. Si tratta dell’unico esempio “yeshiva” (scuola rabbinica) medievale conservata al mondo. Il nome di «Maison sublime» deriva da uno dei numerosi graffiti in ebraico racchiusi nell’edificio: “Che questa casa sia sublime”. L’Ufficio del Turismo di Rouen organizza delle visite.

Museo delle Belle Arti: ricca collezione di opere impressioniste, sculture, disegni e opere d’arte dal XVI al XXI secolo. Si possono trovare anche la magnifica collezione impressionista (Monet, Renoir, Sisley…) e le opere di David, Veronese, Rubens, Caravaggio, Velasquez, Poussin, Géricault, Delacroix, Corot, Degas, Dufy, Modigliani, Duchamp-Villon.

Museo Le Secq des Tournelles / Museo del Ferro battuto: nella chiesa gotica Saint Laurent, collezione unica al mondo che comprende 12.000 oggetti in ferro di ogni genere (chiavi e serrature, insegne, bigiotteria, strumenti chirurgici, strumenti, etc.).

Ma anche…

Jardin des plantes, il Museo della Ceramica, il Museo delle Antiquità, il Museo Flaubert e della Storia della Medicina, il Museo di Storia Naturale, il Museo Corneille (casa natale del poeta situata a Petit-Couronne), etc.

I luoghi da visitare assolutamente

  • La Cattedrale di Rouen
  • Il Gros-Horloge
  • Il museo delle Belle Arti di Rouen
  • L’atrio Saint-Maclou
  • L’Historial Jeanne-d’Arc

Informazioni pratiche

Rouen Normandie Tourisme & Congrès – Ufficio del Turismo
25 Place de la Cathédrale – 76000 Rouen
rouentourisme.com

Dove parcheggiare a Rouen?

Il meteo a Rouen

  • Aggiungi al segnalibro