Nel cuore delle spiagge di sbarco del giugno 1944, Arromanches deve la sua fama ai resti del porto artificiale. Le immagini sorprendenti di questo luogo unico sono tanto belle quanto suggestive.

PORTo ARTIFICiale delle truppe alleate

Caisson ad Arromanches ©sabina lorkin anibas photography
Petite fille qui marche sur les plages d'Arromanches
Caisson ad Arromanches

La stazione balneare era un obiettivo prioritario delle truppe alleate nel quale volevano installare un porto artificiale per poter fornire in armi e munizioni le truppe sbarcate. Numerose vestigia ricoprono, con le loro forme misteriose, queste spiagge tanto importanti per la liberazione dell’Europa dal giogo nazista. Cimiteri, musei e vedute panoramiche sono stati disposti per farci capire cio’ che ha significato lo Sbarco e la Battaglia di Normandia. Non bisogna dimenticare che Arromanches ha una storia prima della Seconda Guerra mondiale: le prime tracce della popolazione risalgono all’età del ferro. Successivamente celtica, gallica e Vichinga, l’antica Arremancia, dovuta alla sua posizione strategica, ha ospitato un forte ai piedi della falesia per proteggersi dalle incursioni marittime. Villaggio di pescatori e di agricoltori, Arromanches-les bains è dal 1870 particolarmente popolare come luogo di villeggiatura. Incassata tra le falesie, la cittadina assicura ai suoi visitatori calma e tranquillità.

Da vedere ad arromanches

Arromanches 360 © Thierry Houyel
Musée d'Arromanches 360
Arromanches 360

Museo dello Sbarco: In questo museo potrete comprendere come è stato costruito il porto artificiale di Mulberry B. Modellini, video e un diorama apportano un maggiore spessore ed emozione alle collezioni presenti nel museo.

Arromanches 360: Il cinema circolare Arromanches 360° vi presenta un film realizzato dagli autori della serie evento Apocalypse. I 100 giorni della Normandia ritraccia la storia della Battaglia di Normandia, dalla  preparazione dello Sbarco alla liberazione di Parigi. Le immagini d’archivio provengono da tutto il mondo e sfilano sui 9 schermi, a 360°.

Luoghi da visitare nei dintorni