La Maison des arts Agnès Varda

Patrimonio culturale, 

LE GRAND-QUEVILLY

Antico fienile a graticcio del XVII/XVIII secolo, originariamente parte del complesso della fattoria Grenet, incarna la storia del comune. Originariamente situata sulle rive della Senna, la fattoria fu acquistata dalle autorità locali all'inizio degli anni Cinquanta per ospitare diversi progetti di edilizia residenziale. Nel 1980, la città incaricò l'architetto Henri Tougard di trasferire e ricostruire l'edificio all'ingresso dell'allée des Arcades, inizialmente come sala commerciale. Nel 2021, il fienile è stato convertito per ospitare un centro comunale d'arte contemporanea e una biblioteca d'arte (situata in un altro edificio).

Prestazioni

Attrezzature

  • Area pic-nic non coperta
  • Parcheggioi per famiglia
  • Toilette per bambini

Servizi

  • Animali accettati
  • Gruppi accettati

Nelle vicinanze

Artothèque de Grand Quevilly – Espace Anne Frank

Artothèque de Grand Quevilly – Espace Anne Frank

La Roseraie

La Roseraie

Plaza Bowling

Plaza Bowling