Nel 1189 Riccardo Cuor di Leone, figlio di Enrico II d’Inghilterra ed Eleonora d’Aquitania, pronipote di Guglielmo il Conquistatore, era re d’Inghilterra, duca di Normandia, duca di Aquitania, conte di Poitiers, Maine e Anjou. Tutto questo fa di lui l’avversario designato del re di Francia Filippo Augusto.

Château Gaillard costruito in tempi record

Si susseguirono molti scontri tra i due uomini. Per sbarrare la strada di Rouen al re di Francia, Riccardo Cuor di Leone fa costruire ad Andelys, in tempi record, Château Gaillard (1196-1198). Questa fortezza che domina maestosamente la riva destra della Senna simboleggia il potere della Normandia ducale.

Gisant de Richard Coeur de Lion à la cathédrale de Rouen
© Jean-François Lange

La Normandia annessa al regno

Nell’aprile del 1199, Riccardo è ucciso dal dardo di una balestra durante l’assedio del castello di Châlus-Chabrol, nell’Haute-Vienne. Nel settembre 1203 Filippo Augusto lancia un attacco e un blocco al castello. Dopo 7 mesi di assedio durante i quali gli occupanti sono affamati, Château Gaillard cade e la Normandia viene annessa al dominio reale. I Normanni debbono prestare giuramento e omaggio al re di Francia o fuggire in Inghilterra. Questo è il loro destino.

  • Aggiungi al segnalibro