Ad est di Caen, nel dipartimento del Calvados, La Route du Cidre è un percorso turistico segnalato di 40 km che attraversa un paesaggio tipico dell’Auge e collega, attraverso piccole strade pittoresche, i villaggi di Beuvron-en-Auge (un villaggio classificato), Cambremer, Bonnebosq e Beaufour-Druval. Sulla strada del sidro, si possono incontrare una ventina di produttori.

Il cru de Cambremer nel cuore del Pays d’Auge

In questa splendida cornice, una vera e propria cartolina della Normandia, castelli, manieri, case a graticcio e campi di meli regalano alla regione alcune delle sue immagini più belle.

Il Pays d’Auge è una terra di elezione per i cavalli, dove le scuderie più prestigiose si nascondono dietro i loro bianchi steccati, ed è caratterizzata da opulenza e autenticità.

Sulla strada del sidro, le distillerie e le sidrerie sono segnalate con il cartello “Cru de Cambremer”.

Il sidro

Di questi frutti dal nome melodioso e descrittivo: la “bouteille”, il “domaine”, la “tranquillité”, il “bedan”, il “rouge-mulot” o la “petite sorte”, mescolati in proporzioni che sono il segreto dei produttori, si estrae il succo puro. È il succo puro che costituisce la base del sidro.

Fête du cidre et de la pomme à Beuvron-en-Auge
© Philippe Deneufve

Perché il sidro è un prodotto vivo che matura, diventa torbido e si schiarisce: il succo puro si trasforma quindi da succo di frutta dolce in sidro facile da bere e dal gusto diretto secondo i criteri del paese. Il sidro può evolvere durante l’anno tra i 3,5 e i 5 gradi di alcol attraverso la fermentazione degli zuccheri. È la sua qualità di prodotto naturale che vi permetterà di trovare in esso una forte personalità e non un prodotto comune, asettico e stabilizzato. I sidri dei produttori del “cru de Cambremer” hanno un sapore leggermente amarognolo che li rende dissetanti.

Il calvados

Il Calvados, al contrario, migliora con l’età. Questa meravigliosa acquavite, prodotta ancora oggi da alcuni produttori tradizionali, è la più grande espressione della mela. Trattato diversamente dal sidro frizzante, una bevanda da tavola, il sidro destinato alla distillazione viene lasciato nel barile sui suoi sedimenti. Dopo un anno o due, la maggior parte viene distillata secondo il processo normanno utilizzato per la produzione di tutte le grandi acqueviti.

Calvados du Château du Breuil

Questa distillazione può essere effettuata in due operazioni. Si effettua una prima distillazione e poi si distilla nuovamente per ottenere il calvados. In questa distillazione si conservano solo i cuori per farli invecchiare lentamente in botti di rovere. Infatti, le teste caricate di esteri e le code contenenti molta acqua vengono rimosse. L’età di un calvados è naturalmente molto importante: ne troverete ancora alcuni che sono sulla cinquantina nelle fattorie di famiglia, ma si possono bere buoni calvados più giovani.

Il pommeau

Aperitivo normanno a base di mosto di sidro e calvados scelti secondo ricette ancestrali. Invecchia nella quercia e assume un bel colore ambrato. Dovrebbe essere bevuto fresco e lo troverete “corposo” e “facile da bere”.

mignonette de calvados et de pommeau
© Calvados Tourisme
© Calvados Tourisme

I produttori di sidro, calvados e pommeau a Cambremer

Gli indirizzi imperdibili a Beuvron-en-Auge

Fête du cidre et de la pomme à Beuvron-en-Auge
Fête du cidre et de la pomme à Beuvron-en-Auge © Philippe Deneufve

Informazioni pratiche

Visitare Cambremer

La strada dei formaggi AOC

La strada dei formaggi AOC

I mercati più tipici della Normandia

I mercati più tipici della Normandia

  • Aggiungi al segnalibro