Abbaye de Graville

Patrimonio culturale, 

LE HAVRE

Abbaye-de-Graville—Le-Havre—Breard-Laurent-1-5 800×600
AbbGraville-BreardPhilippe137-2 800×600
Abbaye-de-Graville—Le-Havre—Breard-Laurent-3-5 800×600
AbbGraville-BreardPhilippe015-2 800×600
Abbaye-de-Graville—Le-Havre—Breard-Philippe-3-5 800×600
AbbGraville-BreardPhilippe155 800×600
AbbGraville-BreardPhilippe114-2 800×600
AbbGraville-BreardPhilippe029 800×600
Abbaye-de-Graville—Le-Havre—Breard-Philippe-2-5 800×600
1205054NULB-001 800×600

L'Abbazia di Graville è la più a valle delle grandi istituzioni religiose sulle rive della Senna. Fin dal Medioevo, ha conosciuto momenti di grande prosperità e influenza, ma anche di violenza di fronte ai capricci della storia.
Capolavoro dell'arte romanica in Normandia, la chiesa di Graville ha subito diversi periodi di costruzione a partire dal X secolo. Aggrappato alla collina, domina la città di Le Havre e il fiume; i suoi giardini terrazzati offrono un superbo panorama della costa della Bassa Normandia fino a Caen.
Gli edifici conventuali ospitano un museo con statue religiose, tra le più belle della Normandia, oltre a oggetti lapidari e d'oro e d'argento provenienti da edifici religiosi della regione o dall'Abbazia stessa. L'edificio ospita anche una sorprendente collezione di oltre 150 modelli, risalenti alla fine del XIX secolo e all'inizio del XX secolo, che illustrano l'abitazione umana nel suo complesso.
Sebbene il sito sia stato molto probabilmente e rapidamente occupato dai benedettini, nell'XI secolo fu ampiamente dotato da Guillaume Mallet de Graville, che tornò dalla battaglia di Hastings vittorioso al fianco di Guglielmo il Conquistatore, conferendo all'abbazia una dimensione romanica ancora oggi ben visibile. All'inizio del XIII secolo fu di nuovo ampiamente dotata da uno dei suoi discendenti che chiamò gli agostiniani di Sainte-Barbe-en Auge.
Nel XVII secolo fu la volta dei genovesi, della congregazione di Saint-Maur, ad apportare ulteriori modifiche agli edifici e a introdurre nuove regole.
Nel coro è stata installata una notevole pala d'altare barocca.
Tra i genovesi che si stabilirono a Graville vi furono grandi studiosi, astronomi e naturalisti, come i canonici Pingré e Ventanat.
L'abbazia e il suo ambiente:
È costituito da una chiesa e da edifici conventuali di cui sono scomparsi il refettorio e il chiostro. Un romantico cimitero lo circonda, con alcune tombe di studiosi e mercanti di Le Havre, o stele di tombe di bambini con epitaffi di Victor Hugo.
A sud, i giardini terrazzati seguono i pendii.
Qui si affaccia sulla città una statua monumentale della Vergine con il Bambino, chiamata "Vergine Nera" perché sostituisce un'altra Vergine fusa in una lega meno nobile e diventata nera a causa della corrosione. Le madri dei soldati francesi ne hanno reso possibile l'erezione come ringraziamento per aver risparmiato la città durante l'invasione prussiana del 1870.

Classificazione & marchi

  • Famille Plus
  • Musée de France
  • Normandie Qualité Tourisme
  • Qualité Tourisme

Tariffe

Tariffa base - Adulti Tariffa piena : 5 € Tariffa ridotta : 3 €
TariffaMin.Max.
Tariffa base - Adulti Tariffa piena 5€
Tariffa ridotta 3€

Gratuità

Mezzi di pagamento

  • Bancomat
  • Assegni bancari e postali
  • Assegni Vacanze
  • Contanti
  • Pagamento contactless

Prestazioni

Attrezzature

  • Spazio fasciatoio

Servizi

  • Negozio
  • Gruppi accettati

Posizione

Proche (3235m)

Proche (525m)

Calcolare il mio itinerario

Nelle vicinanze

Stade Océane

Stade Océane

1872 Stadium Hotel

1872 Stadium Hotel

Stade Océane

Stade Océane