Pittura

La Normandia è la culla dell'Impressionismo. È a Le Havre che Claude Monet dipinge, nel 1872, il celebre " Impression, soleil levant".

Impressionismo

Precursore di questa corrente, Eugène Boudin, di Honfleur, ha fortemente influenzato Claude Monet. "Se sono diventato pittore, lo devo a Eugène Boudin", dirà Monet. Per più di mezzo secolo, la Costa di Grâce, le Pays de Caux, Deauville, Trouville, Le Havre e Rouen ispireranno numerose tele.

Se Eugène Boudin, Raol Dufy o Marcel Duchamp sono normanni, sono numerosi i pittori ad essere catturati dal fascino della Normandia, ad averci soggiornato se non essersi installati. In questa fonte di ispirazione inesauribile hanno immortalato scene di vita e paesaggi. Fra loro: Claude Monet, a Giverny, ma anche William Turner, Camille Pissarro, Alfred Sisley, Auguste Renoir, Paul Gauguin, George Braque, Pablo Picasso...

Sono nati in Normandia

- Nicolas POUSSIN (1594-1665) nato a Villers (Seine Maritime)

- Théodore GÉRICAULT (1791-1824) nato a Rouen

- Jean-François MILLET (1814-1875) nato a Gréville-Hague (Manche)

- Eugène BOUDIN (1824-1898) nato a Honfleur

- Claude MONET (1840-1926) nato a Paris, il s'installe au Havre avec sa famille à l'âge de 5 ans.

- Maurice DENIS (1870-1943) nato a Granville (Manche)

- Raoul DUFY (1877-1953) Nato a Havre

- Fernand LÉGER (1881-1955) nato a Argentan (Orne)

- Marcel DUCHAMP (1887-1968) nato a Blainville-Crevon (Seine Maritime)

- Jean DUBUFFET (1908-1958) nato a Havre

La fondazione Monet a Giverny

Amanti dell'arte, vi è imposto un pellegrinaggio a Giverny, nell'Eure. Là scoprirete la casa del maestro, la sua collezione di stampe giapponesi ed il suo giardino straordinario, giardino con il suo celebre ponte giapponese, i suoi glicini, le sue azalee, il suo stagno che fece nascere l'universo pittorico delle "Nymphéas".

Per tutta la vita, Monet conserverà un legame particolare con la Normandia e le sue luci così singolari.

Verrà a dipingere e a ricaricarsi a Rouen, Étretat, Honfleur o ancora Le Havre. D'Étretat dirà: "Non potete farvi un'idea della bellezza del mare a Étretat[...] Per quanto riguarda le falesie sono là come da nessuna parte".

La seconda collezione impressionista nel Havre

Arricchito dalla donazione Senn-Foulds, il museo Malraux è diventato la seconda collezione impressionista di Francia dopo il Museo d'Orsay.

Soggiorno impressionista a Rouen

Se desiderate immergervi nel cuore dell'Impressionismo, sappiate che l'Ufficio del Turismo di Rouen propone week-end intorno alla tematica delle Cattedrali di Monet. Per fare un giro dei paesaggi che hanno ispirato i grandi nomi dell'Impressionismo, potete anche optare per il volo impressionista ed i suoi tre itinerari a scelta.

Città d'artista Giverny

Situato nell'Eure, fa parte dei luoghi impedibili per gli amanti dell'arte. Nel capitolo dei villaggi d'artista figurano anche Honfleur (Calvados) e Saint-Cénéri le Gerei (Orne)