I fari della Normandia

Ammirare il magnifico panorama in cima ad un faro, sentirsi per un attimo il guardiano... Respiare l'aria fresca e profumata di salmastro. Uno spettacolo unico!

GATTEVILLE-LE-PHARE: Il faro di Gatteville

Dall'alto dei suoi 75 metri, il faro di Gatteville è il secondo faro più grande d'Europa. Salite i 365 scalini per approfittare del panorama... meraviglioso! Situato a 2 km da Barfleur, piccola stazione balneare molto affascinante e famosa per i suoi ristoranti a base di frutti di mare e per le famose cozze di Barfleur, il faro di Gatteville è aperto al pubblico e possiede uno spazio espositivo dove documenti, oggetti e video ritracciano la storia e le tecniche dei fari e delle boe.

> Per maggiori informazioni

Goury: Il faro di La Hague o faro di Goury

Il faro, messo in funzione nel 1837, è di forma cilindrica ed è costruito in granito.

Il territorio circostante offre paesaggi bucolici di rara bellezza. Da non perdere Goury e il suo faro, i tipici muriccioli dei dintorni o la Baia di Ecalgrain incorniciata da distese verdeggianti. Da non dimenticare la croce innalzata per commemorare il naufragio del sottomarino francese Vendémiaire.

FERMANVILLE: Il faro del Cap Lévi

Costruito tra il 1854 e il 1858, distrutto dall'esercito tedesca nel giugno del 1944 e ricostruito nel 1947. Il faro, alto 29 metri, è realizzato in granito rosa di Fermanville. Da notare la forma quadrangolare con muri incurvati.

Il faro non è aperto al pubblico, ma potete ammirarlo da vicino.

OUISTREHAM: il faro di Ouistreham

Il primo faro, di forma quadrata e alto 13 metri, fu costruito nel 1886. Il faro attuale, costruito nel 1903, è di forma cilindrica in granito dipinto di bianco ed è alto 38 metri. Per raggiungere la cima del faro bisogna salire 171 scalini.