Saint-Céneri-le-Gérei

Normandie Tourisme
Nel cuore delle Alpi Mancelles, il piccolo villaggio di Saint-Céneri-Le-Gérei ha quel quid che lo rende uno dei più bei villaggi di Francia. Nel XIX secolo, il villaggio ha attirato un buon numero di pittori, tra i quali Corot e Courbet.

Saint-Cénéri-le-Gérei

Piccolo villaggio

Il tempo sembra essersi fermato a Saint-Céneri-Le-Gerei. La chiesa romanica del XI secolo racchiude dei bellissimi affreschi. A Saint-Céneri esiste una «Fontana miracolosa»… E’in questo luogo che sarebbe sgorgata la fonte che spense la sete di Saint-Céneri e del suo discepolo. La leggenda vuole che l’acqua della fonte abbia delle proprietà curative per gli occhi.

L’albergo delle sorelle Moisy

L’albergo delle sorelle Moisy, sede dei pittori

Si capisce facilmente perché questo piccolo villaggio situato non lontano da Alençon, abbia attirato nel corso del tempo numerosi artisti. L'albergo delle Sorelle Moisy era, infatti, uno dei luoghi di villeggiatura e di incontro di pittori rinomati. L'albergo deve la sua originalità alla famosa "Salle des Décapités". Al calare della sera e con il solo ausilio della luce di una candela, gli artisti disegnavano in questa sala i profili dei commensali a carboncino (tutt'oggi ancora visibili).

Approfondimenti

Sito ufficiale di Saint-Céneri-le-Gérei

Sito ufficiale