La Svizzera Normanna

Normandie Tourisme
Inspirate, espirate... Venite a prendere una boccata d'aria rinfrescante e vivete un'esperienza unica in questo angolo di Normandia dalla morfologia straordinaria. Scalate, canoa, passeggiate... una meraviglia!

Video

Un rilievo boscoso, animato e modellato dai fiumi

Anche se non ha nulla di alpino e nonostante le sue cime culminino a... 300 m, la Svizzera normanna deve il suo nome al rilievo boscoso, animato e modellato dai fiumi. Le sue valli profonde dai versanti ripidi e le acque vive che attraversano le gole creano questo paesaggio cosi' incredibile e sorprendente. Per completare questo quadro, dei bei villaggi pittoreschi si sono insinuati nel fondovalle o si sono attaccati ai lati della collina. L'artista, qui, è il tempo che da 800 milioni di anni ha lasciato giocare i meandri del fiume Orne con le rocce del massiccio armoricano.

Attività

Canoa, passeggiate, pesca e scalate

Paradiso delle gite fluviali, i meandri del fiume Orne si svelano per il piacere degli appassionati di canoa-kayak o dei pescatori di lucci, luccioperche e trote. I paesaggi della Svizzera normanna faranno la felicità di escursionisti, cavallerizzi e ciclisti di MTB, mentre i "Rochers des Parcs" a Clécy sono ideali per l'arrampicata.

Clécy, Le Hom...

Da vedere, da fare

> Clécy : nella chiesa di Saint-Pierre, costruita nel XV secolo, è da notare il coro e il transetto del XIX secolo. La cittadina dominata dal Viaduc de la Lande (viadotto della Lande) possiede delle case caratteristiche e dei manieri imponenti.

> Le Hom: porta d'ingresso nord della Svizzera normanna, Thury-Harcourt ha avuto un ricco passato industriale tra concerie e smalterie. L'antica roccaforte è rinomata per i suoi parchi e giardini. Sede del governo di quell'epoca, l'edificio è stato distrutto nel 1944 dai Tedeschi. Rimane solo la cappella del XVII secolo, classificata Monumento Storico.

> Roche d'Oëtre : situata nel cuore della Svizzera normanna, nel dipartimento dell'Orne, è uno dei più prestigiosi belvedere naturali dell'ovest della Francia. Un luogo selvaggio che domina a più di cento metri le gole della Rouvre con una forma della cornice che invita all'immaginazione.

> Castello de la Motte : Classificato Monumento storico, questo magnifico edificio realizzato tra il 1598 e il 1614 è un esempio delle prime realizzazioni dell'architettura classica in Francia. I giardini del castello meritano, anch'essi, una visita cosi' come la meravigliosa chiesa romanica del borgo di Acqueville.

Saint-Rémy-sur-Orne, Saint-Omer...

Patrimonio naturale

> Saint-Rémy-sur-Orne : fin dal 1460, le « Fosses d'Enfer » (fosse dell'inferno) di Saint-Rémy sono sfruttate per la ricchezza di minerale di ferro. L'attività cessa definitivamente nel 1968. Dal 1993, la Maison des ressources géologiques de Normandie (casa delle risorse geologiche di Normandia) rievoca la storia del sottosuolo normanno. La Cappella Notre-Dame è stata costruita nel XX secolo dai minatori, il cui altare è posato su un vagone.

> Saint-Omer : oltre alla chiesa romanica rimaneggiata tra il XVIII e il XIX secolo, Saint-Omer è conosciuta per le vestigia dell'abbazia du Val, antico istituto di canonici dell'ordine di Sant'Agostino. Dalla cappella Saint-Clair potrete approfittare di un ampio panorama sulle pianure di Falaise e di Caen fino al mare, la foce della Senna e le colline del Pays d'Auge.

> Tranchée du Hom : Intorno al 1883, la roccia è stata "spaccata" in due per permettere la costruzione della strada che collega Thury-Harcourt e Aunay-sur-Odon.

> Rochers des parcs :

sono i testimoni dei migliaia di anni che hanno modellato la regione. Si possono osservare le meravigliose lande di erica. Luogo ideale per gli appassionati di scalate.

Avete bisogno di suggerimenti?

Organizzate il vostro weekend o le vostre vacanze nella Svizzera Normanna

Informazioni pratiche

Manifestazioni

> Il Week-end del trekking e degli sport nella Svizzera normanna

> Torneo Internazionale di Kayak-Polo a Thury-Harcourt

> La Svizzera normanna al chiaro di luna

Nei dintorni

> Falaise, città in cui nacque Guglielmo il Conquistatore.

Ufficio turistico

> Il sito web