Da vedere a Evreux

situata nell'incavo della valle, Evreux sorprende spesso i suoi visitatori per il suo patrimonio, ma anche per il dolce vivere e la sua accoglienza.

Da non perdere

> La catedrale Notre-Dame

è il più vasto santuario dell’Eure e riunisce tutte le più grandi correnti dell'architettura religiosa. Da non perdere: le 70 vetrate considerate come un capolavoro dell'arte vetraria francese.

> L’Antico vescovato è stato edificato nel XV secolo. Ospita oramai il Museo d’arte, di storia e di archeologia.

> Le Museo d’arte, di storia e di archeologia presenta nella sala sotterranea, costruita in parte su una mura gallo-romana del III secolo, degli oggetti archeologici della preistoria fino all'epoca merovingia.

Il museo ospita ugualmente delle collezioni diversificate.

> Gisacum : 2000 anni fa Gisacum era una città eccezionale per la sua grandezza e la ricchezza dei suoi monumenti. Il sito archeologico di Gisacum, sempre in fase di scavi, v'invita a scoprire questa città grazie al centro d'interpretazione.

Nei dintorni d'Evreux

> La Valle dell’Eure e i suoi bei villaggi: Chambray, la Croix St Leufroy, Houlbec Cocherel, etc.

> Giverny : In questo villaggio dallo charme intemporale, la luce è come da nessun'altra parte dixit il maestro dell'impressionismo Claude Monet che visse qui per molti anni. Da non perdere la visita della sua casa e il giardino cosi' come il Musée des impressionnismes di Giverny.

> Vernon si situa non lontano da Giverny, nella valle della Senna. Il Vieux Moulin di Vernon è il monumento simbolo della città. La sua architettura, tipica e atipica allo stesso tempo, attira molti visitatori.

> Louviers ha conservato una buona parte dei suoi antichi quartieri. La Gare aux Musiques, il Moulin, sala di spettacoli e concerti, ne fanno peraltro un luogo di creazione e di diffusione.