La pesca in Normandia

I suoi fiumi di una diversità poco comune, i suoi 600 km di costa da Tréport a Mont Saint Michel, fanno della Normandia uno dei luoghi imperdibili per praticare la pesca in Francia.

Un paradiso per i pescatori

Fiumi, paludi e canali

La Normandia è un paradiso per i pescatori. È infatti percorsa da un'importante rete di fiumi, di paludi e di canali, non soggetti a lunghi periodi di secca.

Attualmente è una delle migliori regioni per pescare il salmone, e sicuramente la migliore per la trota di mare. I fiumi normanni contengono le famose trote farios, la cui crescita è una delle più considerevoli in Francia. Quanto a laghi, paludi, fiumi più piccoli, essi sono abitati da animali carnivori.

La diversità delle coste (falesie gessose nel Pays de Caux, falesie granitiche nel Contentin ed immense spiagge di sabbia), offre ai pescatori un cospicuo ventaglio di possibilità.

Luoghi imperdibili per praticare la pesca

luoghi e associazioni

   
Visualizza tutti

Fédération nationale

Per maggiori informazioni visitate il sito della Fédération nationale consultando le pagine consacrate ai dipartimenti normanni:

> La Seine-Maritime

> L'Eure

> Il Calvados

> L'Orne

> La Manche