Itinerari del gusto

Sidro, Calvados e formaggi Sono le specialità "trasversali" della Normandia, quelle che si trovano in tutta la regione. Scoprite con noi gli itinerari del gusto della Normandia!

Itinerari del gusto

I formaggi normanni sono perfetti da abbinare a un buon sidro di fattoria. In una regione in cui i meleti fanno da sfondo e creano un paesaggio unico, il sidro è la bevanda per eccellenza. Colore intenso giallo ambrato, schiuma fine e persistente, aroma pieno, è ideale con piatti di pollo, dolci alle mele e, appunto, formaggi. Da provare anche il sidro di pere, prodotto solamente in Normandia.

Dalle mele nasce anche il Calvados, la famosa acquavite che vanta due "doc": la denominazione controllata "Calvados" e "Calvados du Pays d'Auge", sottoposto a doppia distillazione in alambicchi. Il Calvados è alla base del rituale del trou normand, un'antica tradizione che consiste nel mandar giù un bicchierino di Calvados a metà di un pranzo importante, per aiutare la digestione e risvegliare l'appetito. Oggi è spesso sostituito da un sorbetto di mela al Calvados. Il Pommeau doc, "cugino" del Calvados, è fatto con 1/3 di Calvados e 2/3 di succo di mela. Si presta perfettamente come aperitivo, freddo e con ghiaccio.

Per scoprire tutti i segreti del sidro, del calvados e dei formaggi, alcune strade su misura:

La Strada del Camembert

Un itinerario goloso alla scoperta dei formaggi non può che iniziare nel villaggio di Camembert, dove è nato il formaggio più famoso di Francia!

La leggenda vuole che ad inventare il celebre formaggio nel 1791 sia stata una contadina di Camembert, Marie Harel, grazie ai consigli di un frate originario di Brie. Il Camembert, la cui fama mondiale lo rende imitatissimo, è protetto dal marchio DOC dal 1983.

Percorrendo la strada del Camembert potrete non solo visitare vari luoghi di produzione tipici del celebre formaggio, ma anche degustarlo e approfittare del paesaggio che si offre dinnanzi a voi.

> Maggiori informazioni

La Strada del Formaggio di Neufchâtel

La gastronomia normanna annovera tra le tante specialita, quattro formaggi DOC: il Camembert, il Livarot, il Neufchâtel e il Pont-L'Évêque.

Di questi, il Neufchâtel è senza dubbio il più antico dei formaggi normanni (XI secolo) ed è riconoscibile dall'inconfondibile forma a cuore. Percorrendo la "route du fromage de Neufchâtel", nel cuore del Pays de Bray, potrete scoprire e apprezzare questo formaggio dal sapore unico.

La Strada del Sidro

La Route du cidre è un itinerario turistico segnalato di 40 km che percorre i paesaggi tipici dell'Auge. Esso collega, tramite delle stradine pittoresche, i villaggi di Beuvron-en-Auge (classificato tra i "più bei villaggi di Francia"), Bonneboscq e Beaufour-Druval.

Venite a scoprire o riscoprire la varietà di paesaggi, le costruzioni tipiche, l'accoglienza dei produttori e la vasta offerta gastronomica fanno parte del patrimonio del territorio. Fermatevi qualche giorno per gustare i prodotti del territorio come il sidro, il pommeau, il poiré, etc...

> Per avere maggiori informazioni sulla route du cidre

La Strada del Sidro di Pere

I meleti e i pereti in fiore... niente di più poetico! I 75 km che vanno dalla regione di Domfront a quella di Mortain, passando per il Passais sono un inno alla natura. Questa zona, l'unica di Francia a produrre sidro di pere, diventa in maggio un'immensa foresta bianca di fiori.

La zona è un delizioso mix di borghi con mercati locali e fattorie, alcune delle quali con vendita al pubblico della produzione di sidro, poiré o succhi di frutta.

> Maggiori informazioni

La Strada della Frutta

La strada della Frutta è un viaggio attraverso i colori e i sapori dei frutti coltivati nel cuore del Parco Naturale Regionale des Boucles de la Seine Normande. Il paesaggio di percorso, che segue perfettamente l’ansa che la Senna disegna attorno alla piccola penisola di Jumièges, è il risultato di un lavoro congiunto tra la natura e l'uomo che ha saputo approfittare delle singolarità del territorio. Mele, naturalmente, ma anche pere, prugne e ciliegie, che approfittano da secoli di un microclima favorevole alla coltivazione e maturano così in modo naturale e ideale. Qui i frutteti prosperano in modo davvero perfetto: ogni anno, nei mesi di aprile e maggio, il paesaggio si trasforma in veri e propri quadri impressionisti dai toni bianchi e rosati.

La Strada della Frutta, nel cuore del Parco Naturale Regionale, vi invita a passeggiare approfittando dei profumi e dei colori degli alberi da frutta e a scoprire i siti storici (Abbazia di Jumièges, Château du Taillis).

> Maggiori informazioni

> Scaricare la brochure sulla strada della Frutta