Marzo

Scoprite gli eventi in Normandia del mese di Marzo: mostre, festival, mercati, feste, etc. Un calendario ricco di eventi per tutti!

Gli eventi da non perdere:

> Spring Festival, le nuove forme del circo

Dal 9 marzo al 7 aprile

Sotto il tendone, in un teatro, o vicino a casa in una sala delle feste, gli artisti del circo sono qui, pronti a stupirvi con spettacoli singolari, moderni e innovativi. Una ventina di spettacoli in sedici città attraverso i dipartimenti della Manche, del Calvados e dell'Orne.

www.festival-spring.eu

> MORTAGNE AU PERCHE: Fiera del Sanguinaccio

Dal 18 al 20 marzo

Un appuntamento primaverile da non perdere! A Mortagne au Perche, capitale del Perche… e del sanguinaccio si svolge il concorso del miglior sanguinaccio riunendo l’eccellenza dei produttori francesi ed europei (più di 500 candidati internazionali ogni anno) e una giuria d'eccezione: la “confrérie des chevaliers du goûte-boudin”. Dimostrazioni culinarie dirette da grandi chef, laboratori di gusto, concorsi culinari, mostre dei prodotti del territorio del Perche con produttori locali.

http://foireauboudin.free.fr

> CLÈRES: Mercato di Primavera e Festa della Giunchiglia

Prima domenica di Primavera, il 20 marzo - 22° edizione

Mercato dei prodotti del territorio nel mercato coperto del XVIII secolo, decorazioni del villaggio con i colori della giunchiglia, animazioni...

www.ot-cleres.fr

> NORMANDIA: Tour della Normandia in bicicletta

Dal 20 al 26 marzo – 37° edizione

Il Tour della Normandia in bicicletta dispone di tutti gli ingredienti per la realizzazione di un eccezionale «road movie» dedicato al ciclismo: un scenario con suspense grazie ad un percorso innovativo, al paesaggio normanno sempre grandioso e un casting di alta qualità con equipe professionali e numerosi figuranti, che siano volontari o nel pubblico, per assistere ad uno spettacolo garantito…

www.tourdenormandiecycliste.fr

> VEULES-LES-ROSES: Festa del Crescione

Il 26 marzo

Manifestazione per celebrare il crescione in tutte le sue forme.

www.veules-les-roses.fr

> JUNO BEACH: D-Day Race

Il 25 e 26 marzo

Il D-Day Race è una corsa ad ostacoli totalmente inedita su acqua, sabbia, fango, su strada, attraverso i campi e perfino in città. 15 km di ostacoli naturali e artificiali immaginati e costruiti per far vivere ai partecipanti sfide inedite e sensazioni forti. Il percorso resta segreto fino all’ultimo momento. Una sola certezza: una partenza spettacolare con lo sbarco da Juno Beach.

www.ddayrace.com

Mostre

> COURSEULLES-SUR-MER: Mostra « Da Vimy a Juno: Memorie dei Canadesi in Francia» al Centro Juno Beach

Dal 1° marzo 2017 a fine 2018

In occasione del centenario della battaglia di Vimy, il Centro Juno Beach presenta una mostra temporanea che ritraccia questi due grandi momenti della storia del Canada e permette ai visitatori di avvicinarsi a coloro che hanno vissuto delle grandi vittorie.

www.junobeach.org

 

> GRANVILLE: Mostra "une maison, des collections" al Museo Christian Dior

Fino al 5 marzo

Quest’anno l’inverno è presente all’appuntamento con una presentazione di mantelli, pellicce e vestiti per l’ultimo dell’anno. La mostra ci invita ad entrare nell’universo di 30 avenue Montaigne a Parigi e a scoprire le coulisse della creazione (gioielleria, Haute Couture, creazione di foulard ...), l’universo Baby Dior, il ritratto dei collaboratori di Monsieur Dior, i codici emblematici della Maison Dior o ancora i successori di Christian Dior alla direzione artistica.

Potrete scoprite una selezione di più di sessanta vestiti di Haute Couture e Prêt-à-Porter così come degli accessori di moda.

www.musee-dior-granville.com

> ROUEN: Panorama "Rouen 1431, all’epoca di Giovanna d’Arco"

Fino al 10 settembre

Dipinti dalle dimensioni molto grandi realizzate dall’artista tedesco Yadegar Asisi che rappresentano la veduta a 360° della città di Rouen all’epoca di Giovanna d’Arco. Questo terzo panorama a 360° immergerà il visitatore alla scoperta delle scene mitiche della vita di Giovanna d’Arco.

www.panoramaxxl.com

> GIVERNY: Mostra "Tintamarre! Strumenti musicali nell’arte, 1860-1910" al Musée des Impressionnismes di Giverny

Dal 24 marzo al 2 luglio

Gli inizi dell’impressionismo coincidono con l’arrivo dei nuovi strumenti musicali e una presenza sempre più forte della musica nella vita quotidiana, in particolare con l’apertura dei caffé concerto, dei balli o delle opere. Le circa sessanta opere presentate raccontano questa storia di una musica sempre più presente nella pittura. Le rappresentazioni pubbliche – fanfare, circhi, cabaret, orchestre, opere, feste – costeggiano delle scene più intime come la musica da salone o le lezioni di musica. Questa mostra illustra le strette relazioni che si affermano in quest’epoca tra pittori e musicisti.

www.mdig.fr